Venezia – Chiesa di Santa Caterina (Cannaregio) – Daniel Arsham – Biennale 2024

Daniel Arsham presenta il progetto di archeologia immaginaria (ricorda molto la mostra di Damien Hirst, Wreck of the unbelievable) “Venice 3024” presso la Chiesa di Santa Caterina, attigua al Convitto Foscarini (Venezia, Cannaregio).
Definisce le sue opere “future reliquie del presente”. Opere dell’antichit√† classica rieditate con la tecnica della stampa 3D, con innesti di cristalli e altri minerali e variazoni.
Ma non solo opere classiche. Anche icone del notro tempo, C3PO e lo Stormtrooper di Star wars, una MV Augusta, una Delorean del 1981 (Ritorno al Futuro).
Alle pareti, mosaici e stampe, realizzate con l’aiuto dell’AI.

Per la tua privacy Google Maps necessita di una tua approvazione prima di essere caricato.
Ho letto la Privacy Policy ed accetto